Questo nuovo articolo dedicato al Menù è parte del percorso di  strategie di marketing per la ristorazione.

Si pensa sempre che le parole siano elementi essenziali SOLO per la letteratura, per chi scrive libri, per chi lavora nell’editoria e nel giornalismo.

SBAGLIATO!

Le parole sono utili anche e soprattutto nella Ristorazione. Ovviamente dopo la qualità e la bravura in cucina 😉

Il menù online: un’esperienza da anticipare

Progettare i contenuti e la grafica per un buon menù è importante perché ci presenta la varietà culinaria che offre il tuo ristorante. E che tu ci creda o no esistono dei ristoranti che entrano nella tua testa non perché stellati ma merito della loro comunicazione semplice e vincente, anche e soprattutto a partire dal menù.

Il menù non deve essere pensato come un elenco di cibo e vivande ma come un biglietto da visita, coerente in grafica e comunicazione con il tuo ristorante.

Il menù online è il cuore pulsante del tuo sito web, pertanto assicurati che sia responsive, aggiornabile, facile da leggere e persuasivo.

Per attirare ancora di più il cliente finale valuta la possibilità di inserire una call to action alla fine del menù in modo tale da finalizzare la prenotazione del tavolo in maniera semplice ed immediata.

Il menù offline: la consapevolezza tattile

Per il Menù Offline è importante puntare sulla consapevolezza tattile e scegliere con grande cura i materiali da cui sarà composto. Sceglili  morbidi da toccare e facili da pulire. Se vuoi optare per un menù aggiornabile spesso prendi in considerazione un porta menù anti strappo, anti graffio e anti-macchia.

Cose da evitare quando si pensa alla progettazione di un menù

Se vuoi un menù efficace evita di crearne uno che abbia queste caratteristiche:

  • Menù senza un concept e una storia
  • Menù con troppi piatti e con troppa descrizione
  • Menù con pochi piatti, limitano la scelta del cliente
  • Menù legato a una moda del momento
  • Menù troppo complesso nella descrizione, ingredienti e preparazione del piatto

Progettare il menù: tra semplicità ed efficacia

Architettura

Quando si progetta un Menù, che sia online o offline, è necessario tenere conto dell’architettura grafica e contenutistica del lavoro. La grafica ha il compito di catturare l’attenzione dei tuoi clienti e la scelta del colore può influenzarli su una scelta piuttosto che un’altra. A proposito di colori e Marketing potrebbe esserti utile questo articolo.

L’ordine dei prezzi

Inserisci i piatti con costi in ordine decrescente, secondo alcuni studi è dimostrato che in media il cliente tende a scegliere quelli che si trovano in cima alla lista.

Gioca con le parole

La descrizione del piatto non deve essere un semplice elenco degli ingredienti. Gioca con le parole, stimola l’immaginazione di chi legge, prova a creare dei riferimenti e usa dei sinonimi che ricordino la preparazione o la ristorazione.

Se vuoi un consiglio, gioca con il concetto di malinconia e ricordo. Se inserisci qualche ingrediente o legami alle pietanze dell’infanzia, alle “ricette della nonna” la tua descrizione sarà vincente.

L’uso delle immagini

Una pratica che non è fortemente utilizzata ma che molti stanno tenendo in considerazione è quella di inserire immagini nei menù, a volte più potenti ed evocative delle parole. Fino ad ora  inserire  immagini al menù è stata una cosa tipica dei ristoranti orientali.

Discorso diverso è per le icone, che aiutano a categorizzare il menù dandone un ordine visivo.

L’uso dei caratteri

Se vuoi rendere al tuo cliente una lettura scorrevole e piacevole opta per un font semplice e lineare. Deve essere leggibile e attrattivo, che si tratti dell’online o dell’offline. La scelta dei caratteri deve essere accompagnata da una buona composizione tipografica, fase che va compiuta durante lo studio della Brand Identity.

Evidenziare i piatti e le proposte su cui vuoi puntare

Promuovi i piatti su cui vuoi puntare con dei veri e propri menù dedicati (consiglio dello chef, piatto del giorno) oppure riserva una parte del tuo normale menù con dei box dedicati che ti introducono alle particolarità della casa.

La Lista degli allergeni

Chi lavora nel settore della ristorazione e dell’industria alimentare al giorno d’oggi non può sottovalutare il crescente manifestarsi di allergie e intolleranze dovute a sostanze chiamate appunto allergeni alimentari. Inserirle nel proprio menù è fondamentale sia per tutelare il cliente che per tutelare se stessi.

Conclusioni

Il menù è sì il biglietto da visita del tuo ristorante ma ricorda che il tuo ristorante ha una logica  simile a quella aziendale quindi è anche un potente strumento di Marketing.

Rimani sintonizzato e avrai presto altri consigli utili per la tua strategia di Food Marketing 🙂

Summary
Food Marketing: contenuti e progettazione del Menù
Article Name
Food Marketing: contenuti e progettazione del Menù
Description
Il menù non deve essere pensato come un elenco di cibo e vivande ma come un biglietto da visita, coerente in grafica e comunicazione con il tuo ristorante.
Author
Publisher Name
Frutti Digitali - Agenzia Web Marketing & SEO
Publisher Logo
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi!