Il Food Photography non è l’unico elemento visual che puoi inserire nella tua strategia di Food Marketing.

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una crescita esponenziale di contenuti video e molte aziende legate al mondo del Food, ma anche piccoli locali, hanno sempre più deciso di utilizzare questo strumento per promuovere e far conoscere le proprie attività.

Nel settore Food, a parer mio, quelli che hanno sfruttato al meglio il video marketing sono le attività legate ai concetti di Km0 e Bio.

La storia del legame tra produzione dei prodotti e ristorazione va ancora a braccetto e affascina molto gli utenti e gli appassionati del buon cibo.

Ovviamente i modi o i contenuti di un video possono essere diversi, sia a livello di storia che di esposizione.

Video: come sfruttarli

Quando pensi ad un video per la tua attività fai in modo che sia sempre di ottima qualità e con buoni contenuti:

  • Apri un canale Youtube e  inizia a pensare di creare una community (magari con appuntamenti fissi a scadenza settimanale o mensile)
  • Crea brevi video anche sui social (direttamente dalla piattaforma FB o IGTV su Instagram) e fai in modo che siano diretti e ti tengano in connessione con la community.
  • Se pubblichi un video su Youtube fai in modo che venga fatto girare anche sui social.

Video Marketing: crossmedialità

Video ben fatti, come ad esempio i video Storytelling, hanno un costo elevato pertanto non è possibile crearne con frequenza. Gira video differenti, su piattaforme differenti, l’elemento fondamentale sarà la crossmedialità.

Se ho un video su youtube è importante condividerlo anche sui miei canali social.

Su piattaforme come Youtube potrai inserire video professionali, video Storytelling da cui far emergere la storia del tuo ristorante, la nascita dell’idea, la tua filosofia.

Potrai sempre utilizzare Youtube per caricare video di ricette o trucchi sull’impiattamento.

Utilizza uno stile di racconto uniforme e fai in modo che diventi un vero e proprio canale aziendale.

Anche Facebook nell’ultimo periodo sta puntando molto sulla risorsa video: registra direttamente dalla piattaforma, senza ricorrere a link esterni. Crea dei contenuti immediati, spontanei e creativi. Su questa piattaforma potresti sfruttare i Q&A, sessioni live con professionisti del settore in cui la tua community può fare delle domande live o richiedere preziosi consigli.

RICORDA: chi ci segue lo fa perché si divertente e/o perché dai nostri canali riesce ad avere qualcosa in più.

Per quanto riguarda le Stories di Instagram le regole sono sempre le stesse: video brevi in grado di mostrare il dietro le quinte del tuo locale o della tua vita da ristoratore. Esorta il tuo utente con la giusta call to action.

Se stai pensando di inserire il video nella tua strategia di Food Marketing non dimenticare di inserire i sottotitoli adatti non solo per i non udenti ma anche per tutti quegli utenti che guardano un video mentre sono in treno o in tram.

Stai pensando ad una strategia per il tuo locale? SCRIVICI!

Summary
Visual Marketing: non solo fotografia per la tua strategia di Food Marketing
Article Name
Visual Marketing: non solo fotografia per la tua strategia di Food Marketing
Description
Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una crescita esponenziale di contenuti video e molte aziende legate al mondo del Food hanno sempre più deciso di utilizzare questo strumento per promuovere e far conoscere le proprie attività...
Author
Publisher Name
Frutti Digitali- Agenzia Web Marketing& SEO
Publisher Logo
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi!