Anche se con un certo ritardo, il social media marketing per le agenzie assicurative sta registrando una crescita importante. Sebbene broker, agenti e compagnie riconoscano che il social media marketing assicurativo è essenziale per la crescita futura, soprattutto le agenzie periferiche, ed è a loro che dedico questo breve articolo, fanno fatica a stare al passo con il ritmo e ottenere risultati reali dai loro sforzi.

Ecco alcune idee da sviluppare per aiutarti a creare una strategia vincente per il social media marketing assicurativo e rendere il tuo marketing ancora più coinvolgente.

Social Media Marketing per le agenzie assicurative – COSE DA FARE

Facebook e Instagram

Le tue pagine: Facebook e Instagram NON devono diventare cartelloni pubblicitari online. Il contenuto che condividi sui social media dovrebbe essere dunque informativo, utile o educativo invece che esclusivamente autopromozionale o commerciale.

Le persone che cercano assicuratori si aspettano un’agenzia che li aiuti a capire come proteggere i loro beni e le proprietà più preziose.

Idee sviluppare e condividere su Facebook

  • Un breve video per spiegare la copertura delle principali polizze;
  • Domande frequenti dettagliate e istruzioni dettagliate sulle principali polizze;
  • Un collegamento a calcolatori interattivi di spese o investimenti;
  • Post educativi come “cose ​​da considerare prima di acquistare la prima auto” o “come prepararsi per le emergenze”;

Condividendo questi contenuti o quelli che i consumatori cercano specificamente, puoi aumentare i livelli di coinvolgimento su Facebook. Ciò aiuta inoltre ad aumentare la loro fiducia più efficacemente e potenzialmente ad ottenere più condivisioni e risultati o contatti.

Idee da sviluppare e condividere su Instagram

Instagram è ancora oggi una delle piattaforme di social media più popolari, ti consente di condividere la tua vita attraverso immagini e video.  Cosa significa questo per la tua agenzia assicurativa? Che su Instagram c’è un potenziale di marketing che ti stai perdendo se ancora non ci sei!

Dato che “le parole scarseggiano su Instagram” usa questo social postando questi contenuti:

  • Le foto dei dipendenti e/oppure collaboratori;
  • Cose interessanti che accadono dentro o fuori dal tuo ufficio;
  • Infografiche;
  • Immagini di eventi a cui partecipi o sponsorizzi;
  • Foto incentrate sul cliente;
  • Citazioni, meme o GIF pertinenti;
  • Brevi video che rispondono alle domande più frequenti.

LinkedIn

Questo Social è il più grande strumento di networking professionale al mondo. La piattaforma social non solo ti consente di entrare in contatto con gli altri nel tuo settore, ma è anche un ottimo modo per metterti di fronte ai consumatori che potrebbero essere interessati ad acquistare una tua polizza.

Modi per utilizzare LinkedIn con successo

Attira le connessioni attraverso un profilo personale ben ottimizzato . Il tuo profilo dovrebbe includere un titolo completo e un riepilogo. Proprio come faresti con il tuo sito web, utilizza parole chiave che spieghino la tua attività in dettaglio.

Nota: più completo è il tuo profilo, maggiori sono le possibilità di posizionarti in alto nel motore di ricerca di LinkedIn ed è così che molte persone cercano professionisti in diversi settori tra i quali anche quello assicurativo.

Aggiungi un’immagine del profilo . I profili LinkedIn con un’immagine sono visti come più professionali. Se hai un profilo LinkedIn ma non hai ancora caricato il tuo primo piano è arrivato il momento di farlo. Un’ immagine contribuisce notevolmente a creare fiducia. Alla gente piace dare un nome a una faccia.

Approfitta dei gruppi . Sapevi che esiste un gruppo LinkedIn per quasi ogni tipo di professionista? Oltre ai gruppi generali per agenti assicurativi, probabilmente ne troverai alcuni basati sulla tua particolare regione geografica.

Connettiti attivamente con quelli nella tua rete . Bastano pochi minuti per inviare una richiesta di connessione ai tuoi contatti email attuali. Lo stesso vale per la connessione con i clienti attuali: più connessioni hai, maggiori possibilità ci sono di far conoscere il tuo nome alle persone giuste. 

Approfitta appieno di un blog aziendale . Ogni post che scrivi sul tuo blog, puoi condividerlo su LinkedIn .

Pubblica annunci di lavoro quando cerchi nuovi collaboratori . Linkedin è diventato rapidamente uno dei migliori strumenti di reclutamento su Internet. Puoi cercare potenziali collaboratori manualmente o utilizzare le opzioni di annunci di lavoro.

Aggiungi un collegamento al tuo profilo LinkedIn sul tuo sito web e la tua firma e-mail . Ciò offre ai visitatori del tuo sito web, ai potenziali clienti e ai colleghi l’opportunità di saperne di più su di te e sulla tua azienda. Serve anche come fonte di autorevolezza, fiducia e riprova sociale.

Usa LinkedIn Ads per generare nuovi lead . LinkedIn offre una rete pubblicitaria pay-per-click che offre la possibilità di indirizzare in modo iperattivo un pubblico fino a una persona / profilo specifico. 

Conclusioni

La gestione dei Social media marketing per le compagnie di assicurazione implica molto di più che ottenere centomila “Mi piace” o far crescere una comunità di follower.

Tieni traccia di quanti lead sono stati generati tramite social, monitora i tuoi tassi di coinvolgimento e i dati sul sentiment, ecc.

I dati che raccogli ti aiuteranno a perfezionare le tue future iniziative e sforzi sui social media. Ti aiuterà anche ad adattare le tue priorità di investimento, in modo da poter raggiungere e interagire con il pubblico giusto.

Summary
Social media marketing per le assicurazioni - Cose da fare
Article Name
Social media marketing per le assicurazioni - Cose da fare
Description
Anche se con un certo ritardo, il social media marketing per le assicurazioni sta registrando una crescita importante, scopri come sviluppare una strategia.
Author
Publisher Name
Frutti Digitali - Agenzia Web Markentig & SEO
Publisher Logo
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi!