Su questo blog vi avevo già parlato dell’importanza dei colori nel mondo del marketing e della pubblicità.

Spesso mi viene chiesto se tutto questo sia valido nell’ambito del Food Marketing .

Decisamente sì.

Pensate al modo di dire “mangiare con gli occhi..” un’espressione che vuole indicare come un alimento per forma, colore e disposizione si presenta particolarmente invitante ed è in grado di farci venire l’acquolina in bocca.

Rosso, giallo,verde sono solo alcuni dei colori dell’arcobaleno presente sulle nostre tavole.

L’importanza dei colori nel Food

Il colore nel food ha un impatto notevole, è infatti in grado di presentarci un cibo come desiderabile o detestabile. Il colore insieme a fattori quali esperienze personali, età e aspetti culturali, è in grado di scaturire delle sensazioni nel nostro cervello e di rendere invitante un piatto piuttosto che un altro.

Pensate a quando eravamo piccoli..

Odiavamo tutto ciò che fosse verde e andavamo pazzi per cibi di color rosa, questo perché il primo ci ricordava il sapore di cibi come il broccolo e il secondo dello zucchero filato.

Il colore ha un ruolo fondamentale non solo perché rende un prodotto attraente a livello visivo ma perché ha la responsabilità di comunicarne il gusto, l’aroma, la consistenza.

I colori: dai più appetibili ai più disgustosi

  • Nero-Grigio: generalmente non attira, soprattutto quando si parla di food, perché richiama la muffa e il putrido.
  • Marrone: un colore non super invitante anche perché ai più ricorda il senso di bruciato, ma rimane comunque il colore del cioccolato 🙂
  • Viola: pigmento di alcune verdure come melanzane o cavolo rosso. Poche persone trovano questi alimenti così gustosi da sbavare!
  • Verde: un colore generalmente associato a un’alimentazione sana ed equilibrata, per i più è un colore che stimola la fame.
  • Arancione: molti cibi sani come carota, zucca, arancia sono di questo colore, è particolarmente utilizzato per stimolare l’appetito.
  • Rosso: è il colore di cose dolci come le fragole e di cose piccanti come il peperoncino. Davanti al colore rosso aumenta pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Questo è il motivo per cui molti piatti presentano questo colore ma anche perché in termini di arredo molti ristoranti scelgono di avere tovaglie rosse sui tavoli o accenni rossi sulle pareti.

Conclusioni

È importante puntualizzare che l’effetto di questi colori nella presentazione di un piatto non hanno lo stesso effetto su ogni persona ma che in maniera inevitabile i colori della nostra tavola rappresentano la tavolozza della salute.

Summary
Food Marketing: l’importanza del colore
Article Name
Food Marketing: l’importanza del colore
Description
Il colore nel food ha un impatto notevole, è infatti in grado di presentarci un cibo come desiderabile o detestabile. Il colore insieme a fattori quali esperienze personali, età e aspetti culturali, è in grado di scaturire delle sensazioni nel nostro cervello e ci rendono invitante un piatto piuttosto che un altro.
Author
Publisher Name
Frutti Digitali - Agenzia Web Marketing & SEO
Publisher Logo
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi!