UGC (user generated content) è l’acronimo utilizzato per identificare qualunque contenuto generato spontaneamente dagli utenti; appartengono a questa “categoria” (testi, video, immagini, recensioni, ecc.) creati dalle persone, invece che dai marchi e che i brand utilizzano strategicamente per aumentare la notorietà! È un sistema estremamente efficace e alla portata anche dei piccoli brand o negozi come vedrai in questo articolo.

Per molti marchi, Instagram e Facebook sono le piattaforme principale per i loro UGC. Hai mai fatto caso a quante condivisioni spontanee di servizi e prodotti ci sono sui Social? Ti sei mai chiesto il valore che questi hanno per il posizionamento dei brand coinvolti?

In questo breve post di oggi, cercherò di aiutarti a capire perché dovresti creare una strategia di contenuto generata dall’utente e come integrare gli UGC nel tuo piano di social marketing.

Gli UCG promuovono l’autenticità

I consumatori hanno molte più probabilità di vedere i contenuti generati dagli utenti come più autentici rispetto ai contenuti creati direttamente dai marchi. 

Ciò offre ai marchi un importante impulso alla loro credibilità, poiché la maggior parte delle persone è convinta intimamente che i contenuti originali dei brand sono molto meno autentici.

Ci sta no?

Supponi di essere un ottico, questa simpatica immagine di un bambino con i nuovi occhiali del suo papà, acquistati nel tuo negozio, molto probabilmente raccoglierà tante più interazioni, like e condivisioni di quante ne potresti ottenere tu perchè il pubblico sarebbe stato molto meno caldo grazie a questa foto.

[Immagine del sito OTTICA VIGNAPIA]

Gli UCG creano fiducia

Che si tratti di un prodotto, un servizio o un’esperienza, i consumatori moderni vogliono sapere cosa otterranno prima di ordinare. Ad esempio, molti millenial non andrebbero in un ristorante se la presenza su Instagram della location non fosse all’altezza. Semplicemente non si fidano che l’esperienza sarebbe ciò che stanno cercando.

Sono tutte persone che controllano il profilo e il contenuto del ristorante creato da altri clienti, quindi UCG.

Se hai un ristorante, condividi le testimonianze dei tuoi clienti oppure studia un modo per convincerli a farlo in autonomia su Instagram e Facebook. 
Questo aiuta a rafforzare la fiducia dei follower nei confronti del tuo locale.

Ci sta no? [Immagine del sito MILLIONAIRE]

Gli UCG guidano gli acquisti

Entrambi gli esempi precedenti dei contenuti generati dagli utenti portano davvero a questo: l’impatto sulle decisioni di acquisto. Una volta, non esistevano tanti mezzi di comunicazione diversi dalla radio, tv, giornali, lettere di vendita e cartelloni, oggi lo scenario è cambiato e a volte basta solo un po’ di creatività. 

In questo articolo abbiamo visto solo 2 esempi, ma spero siano stati sufficienti per farti capire che la condivisione di contenuti generati dagli utenti è un ottimo modo per stimolare il desiderio del marchio, studia o CONTATTACI per sviluppare insieme la tua strategia UCG. 

Summary
Esempi per sviluppare una strategia di user generated content
Article Name
Esempi per sviluppare una strategia di user generated content
Description
UGC (user generated content) - scopri come rendere più efficace la tua strategia di Marketing attraverso i contenuti creati spontaneamente dagli utenti.
Author
Publisher Name
Frutti Digitali - Agenzia Web Markentig & SEO
Publisher Logo
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi!